Rivoluzione!

Sono ormai secoli che non aggiorno il Blog, e devo dire che la cosa non mi piace per nulla. Il motivo è semplice: tutte le mie energie le spendo sul Canale YouTube al quale sono molto affezionato e sul quale mi diverto molto di più (nonostante necessiti di molto più tempo e molta più fatica del blog). Così ho pensato di trasformare questo blog in una specie di distributore di fan-fiction, di racconti, romanzi e altre cacate scritte da me. Ci tengo a precisare che gli articoli “normali” non saranno abbandonati, ma solo messi in secondo (sesto?) piano. La prima pubblicazione sarà un elseworld/crossover con protagonisti gli eroi della Marvel e della DC chiamato “Crisi sulla Guerra Civile delle Terre Infinite” (immaginate). Ogni settimana pubblicherò un capitolo. E quindi… nulla, state tonnati che sta arrivando la ROBA!

Questa sarà la copertina di CSGCTI, è il meglio che Google Immagini ha da offrire

                 Questa sarà la copertina di CGCTI, è il meglio che Google ha da offrire

Annunci

Futuro trasferimento…

ImageImage

Signori, voglio mettere dinanzi a voi una questione spinosa. Ossia il grave decadimento qualitativo di YouTube negli ultimi 2 anni, e la presa di posizione di Dailymotion, il quale sta diventando sempre più popolare ta gli Youtuber, che hanno cominciato a creare account su questa piattaforma in ascesa (tra questi figura il sottoscritto).  Questa migrazione è dovuta principalmete all’oppressione che Youtube applica sui suoi utenti, come ad esempio l’obbligo di mettere “mi piace” su ogni video di ogni canale a cui si è iscritti (pena la perdita dei feed di quest’ ultimo), questo potrebbe essere positivo per quanto riguarda gli utenti “poco seri” che si iscrivono casualmente ai canali, ma negativo per quelli che seguono solo determinati video di quei canali. Es: io seguo Pepponzio54 che sul suo canale fa una serie su Minecraft e una su Half-life, a me di Minecraft non me ne frega un cazzo, e mi sono iscritto al suo canale per Half-life, ma per colpa del tubo dovrò obbligatoriamente seguire anche la serie Merdacraft. Ora, questa porcata, mi farebbe pensare: “C’è troppo di meglio, e a me questa stronzata non mi sta bene”  portandomi a scegliere una piattaforma meno asfissiante. Se YouTube continua così, di certo non sarò il solo a voler “traslocare”, a meno che le cose non cambino, ma la vedo difficile….